Sei un Dentista?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Cerca il Dentista
Dr. Erminio Casalini

Dr. Erminio Casalini

V.le De Amicis, 3 - BAZZANO

Tel: 051 830583 

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dr. Erminio Casalini

Dr. Erminio Casalini

Viale De Amicis, 3 - 40053 VALSAMOGGIA

Tel: 051830583 

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Dr. Maurizio Cirulli

Dr. Maurizio Cirulli

Viale Oriani, 4 - 40137 BOLOGNA

Tel: 051 302820  

Consento il trattamento dati Legge n. 196/03.*

Cosa sono gli impianti dentali?

Gli impianti dentali sono strumenti ortodontici propri di quella branca dell'Odontoiatria chiamata Implantologia, che proprio dagli impianti dentali prende il suo nome. I dentisti seguono diversi protocolli e metodologie per la cura di malattie quali l'edentulismo, e l'inserimento degli impianti dentali sembra essere l'unica cura vera e propria ad esse. La perdita di uno o più denti, a causa della degenerazione di una malattia o a qualche tipo di trauma, può provocare disfunzioni del nostro organismo, disfunzioni non solo legate al processo di masticazione, come si potrebbe pensare, ma anche a quello digestivo, respiratorio e fonativo. Solamente l'uso degli impianti dentali è in grado di porre un serio rimedio a queste particolari disfunzioni organiche.

Ma come funzionano gli impianti e in che modo possono aiutare i malati di edentulismo totale o parziale.

Gli impianti rappresentano il punto di aggancio delle protesi dentali all'interno del cavo orale. Essi devono essere inseriti dal dentista all'interno delle ossa mascellari o mandibolari del malato, mediante delicate operazioni chirurgiche. Attraverso un'attenta visione del problema clinico riscontrato, il medico fornisce ai laboratori odontotecnici le informazioni necessarie per la creazione di una dima, ovvero un oggetto piatto da applicare orizzontalmente sulle aree compromesse. La dima serve da guida durante l'intervento di implantologia dentale, e mostra al medico i punti precisi su cui applicare i fori per l'inserimento degli impianti. Oggi giorno grazie ai moderni software, i dentisti possono accumulare un numero notevole di informazioni, non solo sul problema specifico, ma anche sui metodi migliori per curarlo. Si possono per esempio visionare nitide immagini del cavo orale del paziente, ottenute attraverso particolari scannerizzazioni. Il dentista può lavorare le immagini fino alla strabiliante simulazione di tutto l'iter dell'intervento, in maniera assolutamente preventiva. Una volta ricevute tutte le informazioni sarà cura degli odontoiatri la creazione delle protesi dentali. L'intervento a questo punto può iniziare. Il paziente viene debitamente sedato con le moderne tecniche sedative, dopodiché il medico inizia a forare le ossa. In passato dopo l'inserimento degli impianti si rendeva necessario attendere un periodo variabile dai tre ai sei mesi per applicare su di essi le protesi. Questo per monitorare il livello di legame tra organismo ed impianto. Tale legame è fondamentale per la riuscita dell'intervento: l'organismo umano infatti, può non accettare il corpo esterno inserito, arrivando magari a rigettarlo. La creazione dei moderni impianti in titanio ha scongiurato questo pericolo. Il titanio presenta ottime proprietà osteointegrative e biocompatibili, che impediscono il fenomeno del rigetto o l'infiammazione delle aree interessate. Grazie al titanio il dentista non deve più attendere il periodo di monitoraggio. Si è così passati da protocolli di inserimento come quelli dell'Implantologia a carico differito a quelli dell'Implantologia a carico immediato.

Il paziente si vede nell'arco di un solo intervento applicare prima gli impianti e poi le protesi, risolvendo in breve tempo i suoi problemi di edentulismo. Lo sviluppo delle tecniche chirurgiche è giunto fino alla creazione dell'All on Four, sistema secondo il quale la sola applicazione di quattro impianti garantisce una perfetta stabilità alle protesi dentali. Un vero passo avanti rispetto al passato, possibile grazie alla sinergia di diversi campi della conoscenza umana: quello prettamente medico – chirurgico, quello sui materiali specifici e quello inerente le nuove tecnologie e una loro sana applicazione. Il futuro sembra davvero “sorridere” ai tanti pazienti affetti da malattie gravi come l'edentulismo.

Invitiamo i lettori a visitare il sito www.dentista-a-bologna.it dove è possibile trovare informazioni sullo studio dentistico di Bologna per trattamenti di implantologia.

Siti di Odontoiatria

www.dentistapescia.it
studio dentistico per trattamenti di gnatologia, implantologia dentale e ortodonzia.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei un Dentista? Per la tua pubblicità Scrivi a: staff@dentisti-italia.it

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK